Progetto Euploos

Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi

Scheda Inventario "1071 S"

Apri Immagini Opera
Scheda aggiornata al 16-05-2019
Opera 1071 S
  • inv. 1071 S
  • Vasari Giorgio (1511/ 1574)
  • Allegoria della Carità
  • Tecnica e materia: pietra nera, penna e inchiostro, biacca (carbonato basico di piombo), tracce di pietra rossa su carta tinteggiata di marroncino
  • Misure: 422 x 248 mm
  • Stemmi, emblemi, marchi:
    timbro a inchiostro di collezione: Emilio Santarelli (Lugt 907) in basso a destra
    timbro a inchiostro di collezione: Reale Galleria degli Uffizi (Lugt 930) in basso a sinistra

Iscrizioni

  • F. Härb: "Per la pala / centrale del soffitto / del palazzo / Cornaro. / Venezia 1542, / ora al museo / di Gallarate / F. Härb", a matita sul vecchio montaggio
  • autore ignoto: "Francesco Salviat. 1071 S.", a matita sul verso in basso a destra
  • A. Petrioli Tofani: "già SALVIATI. Voss, p. 276, n. 1: Vasari per Allegoria della Fede di Castello Sforzesco / Barocchi: Zucchi / Passato a VASARI nel 1982 (AmPT)", a matita sul montaggio

Notizie storiche e critiche

Il foglio, giunto nella collezione grafica degli Uffizi nel 1866 attraverso la donazione di Emilio Santarelli, recava una tradizionale attribuzione a Francesco de' Rossi, detto Francesco Salviati (Santarelli/ Burci/ Rondoni 1870). Già Hermann Voss (1920) assegnò correttamente il disegno a Giorgio Vasari mettendolo in relazione a un dipinto, oggi alla Galleria dell'Accademia di Venezia ma all'epoca conservato presso la Pinacoteca di Brera a Milano, raffigurante l''Allegoria della Carità' che l'aretino eseguì nel 1542 per il pannello centrale del soffitto di una stanza del palazzo di Giovanni Corner a Venezia. Sebbene la tesi di Voss apparisse convincente, Paola Barocchi ([1964] 1963-1964; in Firenze 1964) attribuì il disegno a Jacopo Zucchi, allievo di Vasari, e lo datò verso il 1570. L'opera venne tuttavia ricondotta nuovamente all'aretino da Charles Davis (in Arezzo 1981). Il foglio degli Uffizi documenta inoltre il primo incarico di Vasari per la decorazione di un soffitto a noi noto (cfr. Härb 2015).

Mostre

  • Firenze 1964
    Barocchi P., Mostra di disegni del Vasari e della sua cerchia, catalogo mostra Firenze, Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi 1964, Firenze 1964, pp. 72-73 n. 98, fig. 53 (scheda a cura di Barocchi P.)
  • New York 2008
    Petrioli Tofani A., Michelangelo, Vasari, and their contemporaries drawings from the Uffizi, catalogo mostra New York, Pierpont Morgan Library 2008, New York 2008, pp. 58-59 n. 26 (scheda a cura di Petrioli Tofani A.)

Bibliografia

  • Santarelli E./ Burci E./ Rondoni F. 1870
    Santarelli E./ Burci E./ Rondoni F., Catalogo della raccolta di disegni autografi antichi e moderni donata dal prof. Emilio Santarelli alla Reale Galleria di Firenze, Firenze, 1870, p. 88 n. 1
  • Voss H. 1920
    Voss H., Die Malerei der Spätrenaissance in Rom und Florenz: mit 247 Abb., Berlin, 1920, p. 276 nota 1
  • Barocchi P. (1964) 1963-1964
    Barocchi P., Atti e memorie dell'Accademia toscana di scienze e lettere la Colombaria, contributo in periodico , bibliografia specifica (1964) 1963-1964, p. 288, fig. 116
  • Pillsbury E. P. 1974
    Pillsbury E. P., Drawings by Jacopo Zucchi, in Master drawings, a. XII, 1974, p. 33
  • Boschetto A./ Coffey C. 1976
    Boschetto A./ Coffey C., Maestri toscani del secondo Cinquecento. The painters of Palazzo Vecchio and the "Studiolo". The founders of the "Accademia". Ligozzi, Cigoli, Boscoli, Jacopo da Empoli, Firenze, 1976, n. 5
  • Arezzo 1981
    Corti L./ Davis M. D./ Davis Ch./ Kliemann J., La Toscana nel '500. Giorgio Vasari. Principi, letterati e artisti nelle carte di Giorgio Vasari. Lo storiografo dell'arte nella Toscana dei Medici. Pittura vasariana dal 1532 al 1554, catalogo mostra Arezzo, Casa Vasari - Sottochiesa di San Francesco 1981, Firenze 1981, p. 288 sotto il n. VIII/47b (scheda a cura di Davis Ch.)
  • Corti L. 1989
    Corti L., Vasari. Catalogo completo dei dipinti, Firenze, 1989, p. 131 sotto il n. 109
  • Petrioli Tofani A./ Prosperi Valenti Rodinò S./ Sciolla G. C. 1991
    Petrioli Tofani A./ Prosperi Valenti Rodinò S./ Sciolla G. C., , in , Il disegno, Torino ,1991, fig. 226
  • Mortari L. 1992
    Mortari L., Francesco Salviati, Roma, 1992, p. 197 n. 164
  • Göttweig 1993
    Lechner G. M./ Telesko W., Barocke Bilder-Eythelkeit. Allegorie, Symbol, Personifikation, catalogo mostra Göttweig, Graphisches Kabinett 1993, Göttweig 1993, p. 31 sotto il n. 1c
  • Härb F. 1994
    Härb F., Giorgio Vasari (1511-1574). Die Zeichnungen, Wien, 1994, , n. 65
  • Härb F. 1998
    Härb F., Modes and Models Vasari's Early Drawing Oeuvre, in Jacks Ph., Vasari's Florence. Artists and Literati at the Medici Court, Cambridge ,1998, p. 104, fig. 32
  • Härb F. 1998
    Härb F., Two Drawings for Vasari's Lost "Nativity" in Arezzo and a Fresco by Jacopo Zucchi, in Master Drawings, XXXVI, 2, 1998, p. 187 nota 6
  • De Girolami Cheney L. 2003
    De Girolami Cheney L., Vasari's Early Decorative Cycles: The Venatian Commissions. Part II, in Explorations in Renaissance Culture, XXIX, 2003, p. 32, fig. 7
  • Baroni A. 2011
    Baroni A., Alcuni schizzi, disegni e calchi "da lavoro" di Giorgio Vasari, in Cecchi A./ Baroni A./ Fornasari L., Giorgio Vasari. Disegnatore e Pittore: "Istudio, diligenza et amorevole fatica", catalogo mostra Arezzo, Galleria Comunale d'Arte Moderna e Contemporanea 2011, Milano 2011, p. 37
  • De Girolami Cheney L. 2012
    De Girolami Cheney L., Giorgio Vasari. Artistic and Emblematic Manifestation, Washington DC, 2012, p. 126, fig. 7
  • Agosti B. 2013
    Agosti B., Giorgio Vasari. Luoghi e tempi delle Vite, Milano, 2013, p. 54, fig. 27
  • Härb F. 2015
    Härb F., The Drawings of Giorgio Vasari (1511-1574), Roma, 2015, pp. 206-207 n. 61
  • Agosti B. 2017
    Agosti B., Recensione: Florian Härb The Drawings of Giorgio Vasari (1511-1574), in Acta artis, 4/5, 2017, p. 128
Torna in alto