Progetto Euploos

Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi

Scheda Inventario "12759 F"

Apri Immagini Opera
Scheda aggiornata al 28-07-2022
Opera 12759 F
  • inv. 12759 F
  • Caliari Paolo detto Veronese (1528/ 1588)
  • (?), copia da
  • Ratto di Europa
  • Tecnica e materia: pietra nera, penna e inchiostro, pennello e inchiostro diluito su carta
  • Misure: 208 x 317 mm
  • Stemmi, emblemi, marchi: timbro a inchiostro di collezione: Reale Galleria degli Uffizi (Lugt 929) sul recto in basso a destra

Iscrizioni

  • autore ignoto di epoca antica: "S[..., barrato]", a penna sul recto in basso al centro
  • autore ignoto di epoca antica: "6 [...]", a penna sul recto in basso al centro
  • autore ignoto di epoca antica: "dem / ven / ze Ce / laci [disposta su quattro righe tagliate dal margine del foglio]", a penna sul recto al centro a destra
  • autore ignoto di epoca antica: "50 [...]", a penna sul recto in alto al centro
  • autore ignoto di epoca antica: "Pauli Ve[...]sis [in parte cancellata]", a penna sul recto in basso al centro
  • A. Petrioli Tofani: "Filippo Bellini ? / AmPT", a matita sul montaggio in basso al centro

Notizie storiche e critiche

Il foglio presenta probabilmente una derivazione cinquecentesca da una versione del 'Ratto di Europa' di Paolo Caliari, detto il Veronese. Per questo motivo l'antico riferimento al Veronese in primis, testimoniato da un'iscrizione e attestato anche dall'inventario settecentesco di Giuseppe Pelli Bencivenni (1784, BU, ms. 463/3.3), tra Ottocento e Novecento fu modificato in “copia da Veronese?” da Pasquale Nerino Ferri sulla scheda storica inventariale. Si può ritenere che Ferri avesse notato, come evidenzia l'utilizzo della formula dubitativa, le evidenti differenze che intercorrono tra il disegno e la più famosa interpretazione del soggetto fornita dall'artista in Palazzo Ducale a Venezia (1570-1580), nella quale, tra l'altro, è assente il gesto di Europa di alzare il braccio destro, schiudendo la mano con il palmo rivolto verso l'alto per ricevere le ghirlande portate dai putti alati nella parte superiore della composizione . Per quanto nel dipinto veneziano siano già previsti tali putti, l'impostazione della figura di Europa è infatti decisamente differente rispetto al foglio degli Uffizi, come avviene anche in alcune repliche variamente considerate autografe o in parte autografe . Si può dunque ipotizzare che la soluzione compositiva che si trova nel disegno si colleghi a un'ulteriore versione, oggi perduta, testimoniata, forse, dal dipinto attribuito a Carletto Caliari presso la Gemäldegalerie di Dresda, in cui, appunto, si ravvisa il gesto del braccio destro alzato . Riguardo, poi, alle possibili attribuzioni, Annamaria Petrioli Tofani ha proposto, tramite nota manoscritta sul montaggio, il nome di Filippo Bellini, mentre Catherine Loisel (2016) ha pubblicato il foglio in esame come opera di Agostino Carracci sulla base del confronto con lo studio del Louvre per il ‘Sacrificio di Pelia a Nettuno’ (inv. RF 607) link . Dato che né l'una né l'altra proposta attributiva risulta così pacificamente condivisibile sul piano stilistico da poter essere incondizionatamente recepita, almeno fino a che nuove ricerche non producano ulteriori elementi per una definitiva attribuzione, si preferisce temporaneamente recuperare l’attribuzione risalente a Ferri, che, tramite l'aggiunta del punto interrogativo dopo il nome di Paolo Veronese, dava conto dell'impossibilità di individuare con certezza il prototipo dell’artista veronese, da cui plausibilmente deriva questo studio. (R. Sassi, giugno 2022)

Bibliografia

  • Pelli Bencivenni G. 1784 (BU, ms. 463/ 3.3)
    Pelli Bencivenni G., Indice di CXXII volumi di Disegni della R. Galleria. Parte II. Sono un seguito dei Volumi descritti nella P.ma Parte, di Disegni per lo più acquistati da S. A. R. e questi disegni devono essere richiamati nell'indice Alfabetico che compone d.a prima Parte. La quale va dal N. I al n. CVI dei vol. della raccolta/ meno i n. 83, 84 e 105 duplicato, 1784 (BU, ms. 463/ 3.3), parte II c. 208 n. 48
  • Petrioli Tofani A. 2014
    Petrioli Tofani A., L'inventario settecentesco dei disegni degli Uffizi di Giuseppe Pelli Bencivenni. Trascrizione e commento, Firenze, 2014, v. III p. 1298 n. 48
  • Loisel C. 2016
    Loisel C., La gloire manquée d'Agostino Carracci, in ArtItalies, XXII, 2016, p. 59, p. 65 nota 7, fig. 1
Torna in alto