Progetto Euploos

Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi

Scheda Inventario "150 S"

Apri Immagini Opera
Scheda aggiornata al 13-08-2019
Opera 150 S
  • inv. 150 S
  • Sanzio Raffaello (1483/ 1520)
  • scuola (attribuzione tradizionale)
  • Centauro
  • Tecnica e materia: penna e inchiostro su carta
  • Misure: 84 x 83 mm
  • Stemmi, emblemi, marchi:
    timbro a inchiostro di collezione: Emilio Santarelli (Lugt 907) in basso a destra
    timbro a inchiostro di collezione: Reale Galleria degli Uffizi (Lugt 930) in basso a sinistra

Iscrizioni

  • autore ignoto: "150 S", a matita sul verso in basso a destra

Notizie storiche e critiche

Il foglio, giunto nella collezione grafica degli Uffizi nel 1866 mediante la donazione di Emilio Santarelli, recava un tradizionale riferimento alla scuola di Raffaello (Santarelli/ Burci/ Rondoni 1870). Dall'analisi stilistica del disegno emerge tuttavia l'impossibilità di assegnarlo con sicurezza all'ambiente dell'Urbinate o di avanzare, per il momento, ulteriori pareri attributivi certi. Per tale ragione il foglio è stato riclassificato nel novembre 2018 quale opera tradizionalmente attribuita alla scuola di Raffaello Sanzio.

Bibliografia

  • Santarelli E./ Burci E./ Rondoni F. 1870
    Santarelli E./ Burci E./ Rondoni F., Catalogo della raccolta di disegni autografi antichi e moderni donata dal prof. Emilio Santarelli alla Reale Galleria di Firenze, Firenze, 1870, p. 17 n. 39
  • Aliventi R./ Da Rin Bettina L./ Grasso M./ Sassi R. 2019
    Aliventi R./ Da Rin Bettina L./ Grasso M./ Sassi R., La collezione dei disegni raffaelleschi agli Uffizi: criteri di selezione e orientamenti di gusto tra Seicento e Ottocento, in Faietti M./ Gnann A., Raffael als Zeichner. Internationales Kolloquium organisiert von der Albertina, Wien, in Zusammenarbeit mit den Gallerie degli Uffizi, Florenz (Albertina, Wien, 21.-22. November 2017)/ Raffaello disegnatore. Atti del Colloquio Internazionale, Albertina Museum, Vienna, in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi, Firenze (Albertina Museum, Vienna, 21-22 novembre 2017), Firenze ,2019, p. 46 nota 157
Torna in alto