Progetto Euploos

Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi

Scheda Catalogo "2026 F"

Apri Immagini Opera
Scheda aggiornata al 17-07-2019
Opera 2026 F
  • inv. 2026 F
  • Zanguidi Jacopo detto Bertoja o Bertoia (1544/ 1573)
  • Un paggio in piedi e due cavalli vicino a un albero
  • Tecnica e materia: penna e inchiostro, pietra nera, pennello e inchiostro diluito di tre tonalità (marrone, grigio e rosa), pietra rossa, quadrettatura a pietra nera su carta
  • Misure: 411 x 253 mm
  • Stemmi, emblemi, marchi: timbro a inchiostro di collezione: Reale Galleria degli Uffizi (Lugt 929) sul recto in basso a sinistra

Iscrizioni

  • autore ignoto di epoca antica: "di Iacomo Bertoia", a penna sul recto in basso a sinistra

Notizie storiche e critiche

Il disegno, riferito al Bertoja già in antico come indica l’iscrizione in basso a sinistra, faceva parte del gruppo di dodici fogli che costituivano, già nell'ultimo quarto del Seicento, il fondo grafico dell’artista agli Uffizi, in realtà un corpus eterogeneo da ricondurre a mani e epoche diverse . L’unico esemplare effettivamente accostabile alla personalità artistica di Zanguidi è quello in esame, pubblicato da Augusta Ghidiglia Quintavalle (1963) come studio preparatorio per il soffitto della Sala del Bacio, in particolare per la scena raffigurante i 'Preparativi per la liberazione di Orlando'. Questo accostamento è stato ripreso in anni recenti e ha portato ad attribuire il disegno a Girolamo Mirola (Bigi Iotti/ Zavatta 2008 (2009)), sulla scorta dell’orientamento critico che rivendica all’artista la paternità di porzioni sempre più ampie di quella stanza. Sebbene il confronto con lo scenario fiabesco della Sala del Bacio sia suggestivo e si possano ravvisare alcune somiglianze con fogli ad ambientazione boschiva di Mirola, come l’'Apollo e le Muse' a Edinburgo (già Keith Andrews Collection, oggi a Edimburgo, National Galleries of Scotland, inv. D5295) , e uno studio comparso di recente in un’asta di Christie’s e collegato al soffitto della Sala del Bacio , il paggio e il cavallo raffigurati nell’opera in esame sono un soggetto piuttosto generico. Si ritrovano infatti anche in altre occasioni, come nel riquadro con 'Balaam e l’Angelo' della Sala degli Angeli a Palazzo Farnese a Caprarola – dipinto dal Bertoja nel 1572 – o in alcune scene del Salone delle Gesta rossiane nella Rocca di San Secondo, un ciclo di affreschi la cui paternità è molto discussa ed è stata riferita a vari artefici, a Prospero Fontana, Zanguidi stesso, Cesare Baglione, Ercole Procaccini, Giovan Antonio Paganino . Diane De Grazia, che ha sempre confermato l’antica ascrizione dell’opera al Bertoja – negando tuttavia i legami con il ciclo del Palazzo del Giardino –, ha proposto una cronologia posteriore al 1569, ovvero dopo l’arrivo a Caprarola e il conseguente contatto con la maniera di Federico Zuccari dal quale deriverebbero la tecnica composita e la policromia dello studio in esame . Quest’ultimo è infatti caratterizzato da una combinazione di media grafici inusuale nel corpus del Bertoja (un segno leggero e sottile a penna, ripassato e ampliato con una penna dalla punta più larga, le pietre nera e rossa, il pennello e inchiostri di diverse tonalità). L’attribuzione antica appare al momento preferibile alla recente proposta a favore di Mirola, per alcune caratteristiche grafiche che ben si adattano al profilo del Bertoja disegnatore: il tratto sottostante a penna ha il carattere sciolto e mobile proprio di altri fogli dell’artista e si combina, qui, a una costruzione dei corpi memore della conoscenza di esempi coevi dell’Italia centrale. (Laura Da Rin Bettina 2019)

Mostre

  • Washington, D.C./ Parma 1984
    De Grazia D., Correggio e il suo lascito. Disegni del Cinquecento emiliano, catalogo mostra Washington, D.C./ Parma, Washington, D.C., National Gallery of Art/ Parma, Galleria Nazionale, Palazzo della Pilotta 1984, Parma 1984, p. 242 n. 73, ripr. a p. 243 (scheda a cura di De Grazia D.)
  • Tokyo 2007
    Takanashi M./ Fornari Schianchi L., Parma. Grazia e affetti, natura e artificio. Protagonisti dell'arte da Correggio a Lanfranco, catalogo mostra Tokyo, The National Museum of Western Art 2007, Tokyo 2007, pp. 106-107 n. VI-16 (scheda a cura di Di Giampaolo M.)
  • Fontanellato (Parma) 2019
    Chiusa M. C. , La Maniera Emiliana. Bertoja, Mirola, da Parma alle corti d'Europa, catalogo mostra Fontanellato (Parma), Labirinto della Masone 2019, Fontanellato (Parma) 2019, pp. 162-164 n. 45 (scheda a cura di Da Rin Bettina L.)

Bibliografia

  • Baldinucci F. 1687 (ASFi, Guard. Med. 779, ins. 9, cc. 995-1027)
    Baldinucci F., Nota de' Libri de' disegni tanto grandi, che mezzani, con la distinzione di quanti ne sono attaccati per libro, avvertendo, che oltre a quelli che rimasero dopo la morte del Ser.mo Principe Card.le Leopoldo di Gloriosa Memoria, vi si comprendono quelli hauti di camera del Ser.mo Padrone per mano del Sig.r Falconieri in num.o di 193, e detta nota comincia secondo il num.o che son notati, e come stanno nell'armadio, 1687 (ASFi, Guard. Med. 779, ins. 9, cc. 995-1027), c. 1002v "Bertoia, al quattordicesimo libro universale a c. 38, disegni 12"
  • Pelli Bencivenni G. [1775 - 1793] (GDSU, ms. 102)
    Pelli Bencivenni G., Catalogo dei disegni, [1775 - 1793] (GDSU, ms. 102), v. I ("Bertoia") v. Universale XIV n. 1
  • Ferri P. N. 1890
    Ferri P. N., Catalogo riassuntivo della Raccolta di disegni antichi e moderni posseduta dalla R. Galleria degli Uffizi compilato ora per la prima volta dal conservatore Pasquale Nerino Ferri, Roma, 1890, p. 260
  • Ghidiglia Quintavalle A. 1963
    Ghidiglia Quintavalle A., Il Bertoja, Milano, 1963, pp. 32, 53, fig. 51
  • De Grazia D. 1972
    De Grazia D., The drawings of Jacopo Bertoja, s. l., 1972, Princeton Univ. Diss. 1972, pp. 133-134 n. 10, tav. 217
  • Ragghianti Collobi L. 1974
    Ragghianti Collobi L., Il Libro de' disegni del Vasari, Firenze, 1974, p. 170
  • De Grazia D./ Meijer B. W. 1987
    De Grazia D./ Meijer B. W., Mirola and Bertoia in the Palazzo del Giardino, Parma, in The Art Bulletin, LXIX, 3, 1987, p. 403
  • De Grazia D. 1991
    De Grazia D., Bertoia, Mirola and the Farnese Court, Bologna, 1991, p. 112 n. D11, fig. 97
  • Ekserdjian D. 1994
    Ekserdjian D., Diane De Grazia, Bertoja, Mirola, and the Farnese Court, in Master Drawings, XXXII, 3, 1994, p. 283
  • Bigi Iotti A./ Zavatta G. 2008 (2009)
    Bigi Iotti A./ Zavatta G., Un disegno di Girolamo Mirola e alcune considerazioni sulla Sala del Bacio nel palazzo del Giardino di Parma, in Parma per l'arte, 1-2, 2008 (2009), p. 102, fig. 12
  • Bigi Iotti A./ Zavatta G. 2011
    Bigi Iotti A./ Zavatta G., Su alcuni disegni di Girolamo Mirola, in Il Carrobbio, 37, 2011, p. 80, fig. 5
  • Petrioli Tofani A. 2014
    Petrioli Tofani A., L'inventario settecentesco dei disegni degli Uffizi di Giuseppe Pelli Bencivenni. Trascrizione e commento, Firenze, 2014, v. I p. 103 n. 1
Torna in alto